Muto Daniel Amanze

“Nessun commento sul fatto”

MACERATA – Costernazione e sconcerto sono gli stati d’animo che si riscontrano all’interno dell’Associazione centro servizi per immigrati di via Mozzi coinvolta, direttamente, in questa spiacevole vicenda. Sin dalle prime ore del mattino, non appena la notizia della morte del giovane rumeno si è sparsa in città, il centralino del centro è stato tempestato di telefonate per capire davvero cosa fosse accaduto nel cuore della notte in corso Cavour. Nella mattinata, nonostante i molti tentativi, è stato impossibile rintracciare Daniel Amanze, il responsabile dell’Acsim maceratese. In sede non c’era e al cellulare non rispondeva. Solo nel pomeriggio c’è stata la possibilità di parlarci, ma Daniel Amanze preferisce al momento non rilasciare dichiarazioni sull’accaduto. “Non posso dire niente -afferma l’uomo- perchè sono tuttora in corso delle indagini e c’è la massima riservatezza sull’accaduto. Capitemi, il momento non è dei migliori per tutti noi che siamo costernati di quanto è accaduto”. Insomma massima riservatezza dell’Acsim, forse anche comprensibile, in attesa che sulla vicenda sia fatta piena luce.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
rssyoutube
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi