CONCORSO – AMITIE YOUTH TEAMS per i diritti umani dei migranti

ECCAR – European Coalition of Cities Against Racism, partner del progetto AMITIE CODE, ha lanciato il concorso “AMITIE YOUTH TEAMS per i diritti umani dei migranti”.

L’iniziativa è aperta a gruppi di ragazzi tra i 14 e i 19 anni, per partecipare è necessario creare un video sui temi della diversità e della protezione dei diritti umani dei migranti.
Il bando scade il 29 aprile. I vincitori del concorso saranno premiati con un viaggio di 4 giorni a Lisbona così da poter visitare la città e presentare il video all’evento finale del progetto AMITIE CODE.

Per maggiori informazioni e per il bando completo nelle diverse lingue disponibili:
http://www.eccar.info/ne…/international-contest-young-people

SALONE DELL’EDITORIA SOCIALE VIII Edizione: Mediterrano Oggi

29 ottobre 1 novembre 2016  – Porta Futuro, via Galvani 108 – ROMA

Ingresso gratuito

Immigrazione, instabilità politica, diffusione del terrorismo , nuove forme di colonialismo e guerra, crescita di nazionalismi e populismi, la crisi della democrazia.

Questi gli argomenti che saranno affrontati durante gli incontri di “Mediterraneo Oggi” nell’ambito del Salone dell’Editoria Sociale.

L’evento  giunge alla sua ottava edizione.
Circa 50 gli incontri: tavole rotonde, presentazioni di libri, video e dibattiti promossi da case editrici e da
organizzazioni del terzo settore.

Goffredo Fofi e Giulio Marcon, ideatori del Salone, definiscono l’iniziativa come:“un’occasione per riflettere sulle mutazioni sociali, culturali, economiche e geopolitiche di un’area che sempre più ci interroga sulle contraddizioni del nostro tempo”, ma che offre anche “una speranza di rinnovamento”, spiegano Goffredo Fofi e Giulio Marcon, ideatori del Salone.

Tra i principali appuntamenti:

Lectio magistralis “Per una mappa del Mediterraneo” tenuta sabato 29 ottobre dall geografo Franco Farinelli;

Tra i  vari incontri dedicati ai temi dell’immigrazione:

Tavola rotonda sull’accoglienza promossa dall’associazione Lunaria;
I limiti e le buone pratiche dei media” con i giornalisti Giovanni Maria Bellu, Tommaso Di Francesco, Marina Forti, Eleonora Camilli, Roberto Zicchittella e Marco Tarquinio.

Inoltre:
Libia, paese allo sbando” con lo studioso Francesco Strazzari e i giornalisti Alberto Negri, Francesca Mannocchi e Daniele Raineri;

La Turchia dopo il tentato golpe” con Lea Nocera, Fazila Mat e Luigi Spinola;

Discussione su genesi e futuro dello Stato islamico” con Marina Calculli, Emanuele Giordana e Fulvio Scaglione, in occasione dell’uscita del libro di Giuliano Battiston Jihad.

Ospiti speciali di questa edizione saranno:
Antonio Fazzini con un monologo tratto da un racconto della scrittrice algerina Assia Djebar;
Margherita Buy, Chiara Rapaccini Wilma Labate nell’omaggio al regista Mario Monicelli, in occasione della pubblicazione del libro curato da Anna Antonelli Così parlò Monicelli.
Infine il dibattito con l’attore e cantautore Nino D’Angelo sulla musica e le arti mediterranee.

Per maggiori info:

http://www.editoriasociale.info/programma/

Welcome to Italy: la guida dal basso per i migranti

In cinque lingue: inglese , francese, italiano e, da poco, anche in farsi e arabo – vengono raccolte informazioni utili alla persone che si trovano a mettere piede sul nostro territorio: dai dormitori alle mense popolari, dai numeri utili per qualsiasi emergenza alle associazioni che a vario titolo si occupano di accoglienza e comunque di servizi alla persona, agli attivisti presenti in ciascuna zona geografica. L’obiettivo, che è anche un loro diritto basilare, è quello di dare a questi soggetti in movimento informazioni strutturate per superare le varie difficoltà di relazione con un territorio che non conoscono.

Tra le informazioni offerte: schede sulla richiesta d’asilo e sulla prima accoglienza, materiale aggiornato sulla legislazione in vigore, mappe,frasari un dizionario visuale, informazioni su treni e autobus che collegano le città principali.

Al seguente link potrete trovare le guide nelle varie lingue:

http://w2eu.info/pritings.en.html

CONCORSO GIORNALISTICO A LIVELLO MONDIALE

“𝗕𝗿𝗲𝗮𝗸𝗶𝗻𝗴 𝗦𝘁𝗲𝗿𝗲𝗼𝘁𝘆𝗽𝗲𝘀 𝗼𝗻 𝗟𝗮𝗯𝗼𝘂𝗿 𝗠𝗶𝗴𝗿𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻”
Contro gli stereotipi su migranti e mondo del lavoro
 
L’𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹 𝗹𝗮𝗯𝗼𝘂𝗿 𝗼𝗿𝗴𝗮𝗻𝗶𝘀𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻 (Ilo) ha indetto un concorso, per media a livello mondiale, per individuare esempi di giornalismo sul tema del lavoro dei migranti  nel paese di origine, di transito e di destinazione.
 
Il bando è rivolto in particolare ai giornalisti, che potranno proporre, 𝗲𝗻𝘁𝗿𝗼 𝗶𝗹 𝟯𝟭 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲 𝟮𝟬𝟭𝟲, un lavoro che rientri in una delle due categorie:
1) 𝗮𝗿𝘁𝗶𝗰𝗼𝗹𝗶 𝘀𝗰𝗿𝗶𝘁𝘁𝗶 (𝗼𝗻𝗹𝗶𝗻𝗲 𝗼 𝘀𝘁𝗮𝗺𝗽𝗮𝘁𝗶)
2) 𝘃𝗶𝗱𝗲𝗼 𝗼 𝗽𝗿𝗼𝗱𝗼𝘁𝘁𝗶 𝗺𝘂𝗹𝘁𝗶𝗺𝗲𝗱𝗶𝗮𝗹𝗶.
 
Entrambi 𝗱𝗼𝘃𝗿𝗮𝗻𝗻𝗼 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝘀𝘁𝗮𝘁𝗶 𝗽𝘂𝗯𝗯𝗹𝗶𝗰𝗮𝘁𝗶 𝘁𝗿𝗮 𝗹’ 𝟭 𝗴𝗲𝗻𝗻𝗮𝗶𝗼 𝟮𝟬𝟭𝟱 𝗲 𝗶𝗹 𝟯𝟭 𝗼𝘁𝘁𝗼𝗯𝗿𝗲 𝟮𝟬𝟭𝟲.
 
Maggiori informazioni e 𝗯𝗮𝗻𝗱𝗼 𝗰𝗼𝗺𝗽𝗹𝗲𝘁𝗼 all’indirizzo
 
 
 
In collaborazione con:
 
𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹 𝗧𝗿𝗮𝗱𝗲 𝗨𝗻𝗶𝗼𝗻 𝗖𝗼𝗻𝗳𝗲𝗱𝗲𝗿𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻, 𝗜𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹 𝗢𝗿𝗴𝗮𝗻𝗶𝘀𝗮𝘁𝗶𝗼𝗻 𝗼𝗳 𝗘𝗺𝗽𝗹𝗼𝘆𝗲𝗿𝘀, 𝗨𝗻𝗵𝗰𝗿, 𝗛𝘂𝗺𝗮𝗻 𝗿𝗶𝗴𝗵𝘁𝘀 𝘄𝗮𝘁𝗰𝗵, 𝗦𝗼𝗹𝗶𝗱𝗮𝗿𝗶𝘁𝘆 𝗰𝗲𝗻𝘁𝗿𝗲, 𝗙𝗲𝗱𝗲𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗶𝗻𝘁𝗲𝗿𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗮𝗹𝗲 𝗱𝗲𝗶 𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝗹𝗶𝘀𝘁𝗶, 𝗘𝗾𝘂𝗮𝗹 𝗧𝗶𝗺𝗲𝘀, 𝗠𝗶𝗴𝗿𝗮𝗻𝘁 𝗙𝗼𝗿𝘂𝗺 𝗔𝘀𝗶𝗮